MURO di EPOCA ROMANA SOTTO la CASA DI COLOMBO A GENOVA

Pubblicato il : 2 Maggio 2001

Un grosso muro anteriore al XII secolo, un pavimento di ardesia sospeso su laterizi e altri livelli databili tra il Cinquecento e il Seicento: sono alcuni dei reperti archeologici scoperti sotto la Casa di Colombo nella zona di Porta Soprana a Genova durante i lavori di restauro. Tra i reperti, ora sotto l’analisi della Soprintendenza archeologica della Liguria, spicca il grosso muro che sorge in un’area che in epoca romana era zona cimiteriale. Il pavimento sospeso sui laterizi e’ costruito con un particolare sistema di drenaggio probabilmente per ovviare al problema dell’umidita’. I livelli inferiori rimandano invece all’epoca in cui nell’area adiacente a Porta Soprana lavoravano gli artigiani della lana e del ferro. Il progetto di restauro terra’ conto dei ritrovamenti che saranno opportunamente valorizzati attraverso una modifica dei piani operativi.
Fonte: ANSA
Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners