Archivi

Ancora resti umani, risalenti a 300 mila anni fa, che testimoniano la vita dei primi abitanti della Valsesia. Per il secondo anno consecutivo, negli scavi archeologici del Monte Fenera, sono stati trovati resti dell’Uomo di Neanderthal, che confermano il sito ...

I cambiamenti climatici non hanno nulla a che vedere con l’estinzione dell’Uomo di Neanderthal. Almeno non nell’area del Mediterraneo occidentale, dove – sembra – non ci siano state variazioni climatiche così significative da giustificare la scomparsa di un’intera specie. È ...

Una storia antichissima che ha ancora molto da dire sull’evoluzione umana, sulla nostra natura bio-culturale e sul nostro posto nella Natura. L’uomo di Altamura e quello di Ceprano sono fossili ritrovati ormai decine di anni fa, ma il cui studio ...

Nel mentre stavo conducendo una ricerca volta ad individuare l’esistenza di antichi monumenti e la topografia del sito delimitato dall’odierna Piazza Duomo e da Piazza Università a Catania, mi imbattevo in alcuni documenti ed in una mappa, depositati presso l’Archivio ...

I saggi che compongono il volume propongono la conoscenza aggiornata della città che fu signora del Mediterraneo e capitale dell’Africa romana, oltre i luoghi comuni del mito. Sono presentati episodi della vita urbana e religiosa della città rivale di Roma, ...

Riprendono gli scavi alla Villa Augustea. Questa volta si lavorerà su un lato mai scavato. Nei prossimi giorni sul posto archeologi giapponesi e napoletani. A questo punto riprenderemo con determinazione anche le attività di visite guidate presso il sito e ...

Indice: – Gemma Jansen, Preface. Modern and Roman Feelings about Sewers 1. Fonti scritte, storiche e giuridiche – Mario Fiorentini, Cloache e sanità urbana: attività pretoria, prassi private e riflessione giurisprudenziale – Claudio Zaccaria, Gestione delle fognature e smaltimento delle ...

“Continuano le scoperte archeologiche a Montebelluna, territorio intensamente frequentato dai Veneti antichi e dai Romani – annuncia il Comune, spiegando che -. In attesa di informare la cittadinanza sui nuovi ritrovamenti, con un evento previsto per il prossimo autunno, il ...

Negli ultimi anni grazie alle rilevazioni satellitari hanno consentito agli esperti di individuare milioni di strutture in pietra nell’ovest dell’Arabia Saudita. Oltre alla tombe ed alle trappole da caccia, alcune strutture si caratterizzano da una precisa forma rettangolare, chiamate dagli ...

Un nuovo studio scientifico presenta un’importante scoperta archeologica fatta in una grotta appartenente al complesso carsico di Frasassi del Comune di Genga nelle Marche. Allo studio del sito, effettuato da un gruppo di ricercatori internazionali guidato da Alessandro Montanari, direttore ...

Durante una passeggiata archeologica in compagnia di Amici al Pozzo Sacro di Santa Cristina a Paulilatino, nell’effettuare delle foto ricordo, l’occhio, attraverso il mirino della mia inseparabile Canon 1000D, vede ciò che normalmente non percepisce. Mentre, dal fondo della scalinata ...

Un video racconto del sito di Pompei con il topo giornalista più amato dai bambini di tutto il mondo. Nel video Geronimo accompagna i giovani fan a visitare dal vivo i siti archeologici del Parco, illustrandone le bellezze. Il progetto ...

Arte Rupestre e ricerche archeologiche nel Pinerolese e nelle Alpi Occidentali, dal 5 Settembre al 20 Dicembre 2020. La mostra, coordinata dal Prof. Dario Seglie Direttore del CeSMAP e dall’Avv. Piero Ricchiardi, Presidente del CeSMAP, espone al pubblico una sintetica ...

Scoperto casualmente in Scozia, nei pressi di Peebles, un tesoro dell’Età del Bronzo, solo con l’aiuto di un metal detector. A compiere il ritrovamento è stato Mariusz Stepien, che grazie a questo strumento ha scoperto una collezione di oggetti che ...

Un ceppo d’àncora di epoca romana, lungo un metro e del peso di centocinquanta chili, è stato individuato e recuperato a Grado nello specchio d’acqua antistante il lungomare Nazario Sauro. La scoperta è avvenuta tra le “Piere di Sant’Agata” e ...

“Il caldo ci uccide, ma le soddisfazioni sono tante! – dice l’archeologa Elena Sorge – Oltre alle solite meravigliose canalizzazioni, stiamo scendendo verso l’arena su un lato mentre dall’altra parte stiamo scavando il primo ordine… vediamo vediamo…”. Il terreno inizia ...

Segnala la tua notizia