IL CAIRO (Egitto): Ritrovata statua della nonna di Tutankhamon.

Pubblicato il : 29 Gennaio 2006

Un team di archeologi statunitensi ha riportato alla luce una statua della regina Tiyi, la sposa di uno dei più grandi faraoni dell’antico Egitto, nonna del faraone-bambino, Tutankhamon.

Tiyi era la sposa di Amenofi III (circa 1408-1372 a.C.), un faraone della XIII dinastia, il cui regno conobbe uno straordinario fiorire delle arti. E fu la madre di Amenofi IV, il faraone-eretico. Passato alla storia come Akhenaton, il faraone-eretico, sposo di Nefertiti, spostò la corte faraonica da Tebe a El Amarna e diede vita ad un culto religioso monoteista incentrato sulla figura del disco solare, il dio Aton.

Dal matrimonio con Nefertiti, Akhenaton ebbe sei figlie; e riuscì ad avere il suo unico figlio maschio, Tutankhamon, da una moglie dell’harem, di nome Kyia. La regina Tiyi probabilmente aiutò il figlio a preparare Tutankhamon per il regno.

Il team di archeologi della John Hopkins University ha trovato la statua in granito nero, alta 160 centimetri, nel tempio di Mut, nel complesso di Karnak. Priva delle gambe, ma complessivamente ben conservata, la statua, che risale a circa 3.400 anni fa, era sepolta sotto circa mezzo metro di pietre e sabbia.

Fonte: Newsletter Archeologica – newsarcheo@yahoo.it www.agi.it – 24/01/2006
Cronologia: Egittologia

Print Friendly, PDF & Email
Partners