AFGHANISTAN. Ai Khanoum, una piccola Grecia.

Pubblicato il : 5 Giugno 2020
afghanistan

La città di Ai Khanoum (“Signora Luna” in uzbeko) è uno dei più affascinanti giacimenti archeologici della regione anticamente conosciuta come Battriana, nel nord-est dell’Afghanistan. La colonia fu fondata da veterani greci alla fine del IV secolo a.C., e alcuni autori la credono una delle famose Alessandrie d’Asia.
La città si trovava ai piedi del massiccio dell’Hindu Kush, su una collina alla confluenza dei fiumi Kokcha e Amu Darya. Per due secoli fu particolarmente florida e attiva grazie alle terre fertili, le pietre preziose e l’allevamento dei cavalli, e beneficiò di contatti e scambi commerciali con la civiltà cinese e quella indiana.

Leggi tutto, vai a: >>>>>>>

Autore: Juan Pablo Sànchez

Fonte: www.storicang.it, 5 giu 2020

Print Friendly, PDF & Email
Partners