Santi Maria RANDAZZO, COME CATANIA, NEL 1440, MISE IN QUARANTENA LA CITTÀ…

Pubblicato il : 15 Marzo 2020

Santi Maria RANDAZZO, COME CATANIA, NEL 1440, MISE IN QUARANTENA LA CITTÀ PER CONTENERE UNA EPIDEMIA DI LEBBRA E SCEGLIE LA CONTRADA MEZZOCAMPO, NEL TERRITORIO DELL’ODIERNA MISTERBIANCO COME SEDE DELL’APPOSITO LEBBROSARIO: QUALCHE SIMILITUDINE CON LA PANDEMIA DI CORONAVIRUS ?

Dopo un avvio quasi in sordina, verso il 1440 una epidemia di lebbra imperversava nel territorio catanese che, a quell’epoca abbracciava gran parte del territorio sub etneo, compresi i territori degli attuali comuni di Misterbianco e Motta Santa Anastasia; all’interno del territorio catanese mancava, alla data del 1440, un lebbrosario dove collocare e curare i lebbrosi…

Leggi tutto nell’allegato: COME CATANIA MISE IN QUARANTENA LA CITTÀ PER UNA EPIDEMIA DI LEBBRA

Autore: Santi Maria Randazzo – santimariarandazzo@live.it

Articolo correlato: Santi Maria Randazzo, Il luogo di morte e di mummificazione del re di Sicilia Federico III nel 1337.

 

Print Friendly, PDF & Email
Partners