ROMA. Concorso per piazza Augusto Imperatore; il progetto vincitore.

Pubblicato il : 28 Novembre 2006

L’architetto Francesco Cellini e il suo gruppo hanno vinto il concorso internazionale per la riqualificazione di Piazza Augusto Imperatore e dell’area circostante, bandito lo scorso aprile. Il progetto del team di Cellini è stato scelto tra i dieci che avevano superato la prima fase di selezione.

Una nuova grande piazza, ottenuta collocando due cordonate che dal nuovo museo dell’ Ara Pacis scendono dolcemente verso l’ingresso monumentale del Mausoleo di Augusto; uno spazio pedonale delle dimensioni della piazza del Pantheon; infine, un giardino: queste in sintesi le linee guida del progetto “Urbs et civitas” presentato dal gruppo dell’architetto romano, professore a Roma Tre, che si è avvalso fra gli altri della collaborazione di Renato Nicolini.

Ad annunciare il gruppo vincitore è stato, sabato 25 novembre, il presidente della commissione esaminatrice Francesco Venezia, alla presenza del sindaco Veltroni e degli assessori comunali alla Cultura, Gianni Borgna, e all’Urbanistica, Roberto Morassut.

Il concorso per piazza Augusto Imperatore e per il Mausoleo di Augusto, vinto dal progetto dell’architetto Cellini, fa parte del programma di riqualificazione della città storica all’interno delle Mura Aureliane. Un piano complesso che punta, tra l’altro, a creare un sistema integrato di aree pedonali: già compiute quelle di piazza del Popolo, piazza San Lorenzo in Lucina, piazza di Spagna, piazza del Parlamento e il percorso Trevi – Pantheon.

Da realizzare, invece, la pedonalizzazione del Lungotevere presso l’Ara Pacis, incanalando il traffico in un sottopasso. Un intervento che consentirà di recuperare il rapporto tra piazza Augusto Imperatore e il Tevere, con nuovi affacci e con nuove discese alle banchine del fiume.

Dopo l’inaugurazione della nuova Ara Pacis, questo concorso completa l’assetto del ‘sistema’ Ara Pacis – piazza – Mausoleo di Augusto. Quest’ultimo, edificato nel 28 a.C. sulla piana del Campo Marzio, tornerà visitabile.

Il progetto vincitore prevede una spesa di circa 20 milioni di euro. Dopo la sua realizzazione, si passerà al recupero integrale del Mausoleo, per un costo di altri 2 milioni di euro.  

 


Fonte: Comune di Roma 28/11/2006
Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners