POLLENA (Na). In un’anfora lo scheletro di una bambino.

Pubblicato il : 20 Luglio 2010
Aveva circa dodici mesi quando l’hanno sepolto dentro un’anfora, in un’area dove si ergeva una villa residenziale termale che, duemila anni dopo, si trova nel comune di Pollena, alle porte di Napoli.
Lo scheletro di un bambino ritrovato dagli archeologi è il terzo reperto funebre scoperto in questa zona: due anni fa erano state portate alla luce altre due urne con resti di infanti.
Dopo la scoperta nel 1988, nel sito si è cominciato a scavare nel 2007 grazie ad un accordo tra l’università Suor Orsola Benincasa, il Comune e la Brigham university.

Fonte: City, Napoli, 20/07/2010

Print Friendly, PDF & Email
Partners