PERU’: Nuove mummie Inca.

Pubblicato il : 19 Marzo 2004

Dozzine di mummie risalenti a più di 500 anni fa sono state scoperte lungo il percorso di una futura autostrada nei dintorni di Lima, la capitale del Perù, nei pressi di un antico cimitero Inca. Gli archeologi hanno dissepolto 26 involucri sepolcrali, ciascuno contenente una o più mummie di adulti e bambini, che risalgono al periodo compreso fra il 1472 e il 1532. Nel 1533, gli Inca vennero sconfitti dai conquistatori spagnoli.

“Quest’area – ha dichiarato all’agenzia Reuters l’archeologo Guillermo Cock, esperto di culture andine e incaricato dalla municipalità di Lima di perlustrare la regione alla ricerca di artefatti prima di cominciare la costruzione della strada – fa parte del cimitero di Puruchuco-Huaquerones, il più grande cimitero Inca del Perù e uno dei maggiori dell’emisfero occidentale”. Gli archeologi non conoscono ancora il numero esatto di mummie del sito, in quanto molti involucri non sono ancora stati aperti e altri sono tuttora parzialmente sepolti. Alcuni erano già rotti e mostrano teschi e mummie ricurve con tessuti legati al corpo e offerte nelle mani.
Secondo gli esperti, vi sono evidenti segni di rituali precedenti le sepolture. Ci sono infatti resti di mais, fagioli, foglie di coca e vasi.

Le autorità hanno dichiarato che, nonostante la scoperta, la costruzione della strada proseguirà come previsto.
Fonte: Le Scienze on line 15/03/04
Cronologia: Arch. Precolombiana

Print Friendly, PDF & Email
Partners