PARCO ARCHEOLOGICO DEL PORTO DI TRAIANO – OSTIA

Pubblicato il : 20 Aprile 2001

Informazioni: per le visite guidate 06.56358099 (Soprintendenza Archeologica di Ostia antica), 06.6529192 (Museo delle navi romane a Fiumicino) Il Porto di Traiano, fatto costruire dall’imperatore romano nel II secolo d.C., attualmente localizzato tra gli scavi di Ostia antica e la Via Sacra, poco distante dall’aeroporto di Fiumicino, si appresta a diventare parco archeologico. In realtà l’area dopo essere stata adibita a zoo con leoni e giraffe è diventata oasi naturalistica con tanto di specchio d’acqua circondato dalla tipica vegetazione lagunare e habitat ideale per le specie di uccelli rari, e con passeggiate in carrozza d’epoca organizzate due volte la settimana per i turisti. La battaglia giudiziaria tra lo Stato e la famiglia Sforza Cesarini (proprietaria dell’area) per la destinazione della zona è per il momento appannaggio di questi ultimi. L’area comprende il porto di Claudio, i magazzini, la darsena, il palazzo imperiale, il bacino esagonale di Traiano (dove un tempo attraccavano più di centi navi). Quando sarà possibile ottenere l’esproprio definitivo si passerà alla prosecuzione degli scavi, al recupero della continuità tra Ostia e Porto, alla ristrutturazione della via Severiana.
Fonte: Qui Touring
Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners