COSI’ SI COSTRUIVANO LE PIRAMIDI?

Pubblicato il : 11 Luglio 2001

Come hanno fatto gli antichi egizi a costruire le piramidi, sollevando e trasportando i giganteschi blocchi di pietra che danno forma ai famosi monumenti egizi? Anche l’artista siciliano Nino Ucchino prova a svelare il mistero al quale numerosi scienziati hanno tentato finora di dare una risposta. ”Credo che gli egiziani – afferma il maestro di Santa Teresa di Riva (Messina) – scolpissero i blocchi in forma sferica utilizzando utensili di grosse dimensioni. Tali blocchi, trasportati da numerosi asini, venivano poi fatti scorrere su piste lignee. In tal modo il trasporto dalla cava alla piramide era molto piu’ agevole”. “Una volta sul posto – continua Ucchino – i massi venivano issati con funi e leve attraverso un piano inclinato. Successivamente erano posti al livello giusto e infine scolpiti in forma cubica. Tutto molto più semplice – conclude il maestro – che dover trasportare un blocco gia’ lavorato”. Questa considerazione è stata ritenuta soltanto “una tra le tante ipotesi, ma non certo la più valida” dalla direzione del museo Egizio di Torino.
Fonte: ANSA
Autore: RED-MIR
Cronologia: Egittologia

Print Friendly, PDF & Email
Partners