SARANNO DECIFRATI I PAPIRI DI ERCOLANO

Pubblicato il : 3 Giugno 2001

Si riusciranno a decifrare i 1826 rotoli di papiro sepolti dall’eruzione del Vesuvio in una villa a Ercolano. L’operazione sarà possibile grazie alla tecnologia sviluppata da Steven Booras del College of Engineering and Technology della Brigham Young University (Utah). Grazie a un particolare sistema di filtri e a una apposita macchina fotografica digitale (metodo già applicato con successo ai rotoli del Mar Morto, ai papiri di Petra e agli affrechi maya di Bonampak) l’analisi multi-spettro è in grado di distinguere anche le più piccole variazioni nella composizione chimica delle sostanze. In questo modo è possibile distinguere la scrittura dal supporto di papiro carbonizzato. Il problema a questo punto rimane riuscire a srotolare tutti i rotoli.
Fonte: La Repubblica
Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners