Ornello TOFANI, Siamo sempre più Hittiti.

Pubblicato il : 25 Agosto 2010
porta_Arinna

Oggi se volessimo controllare in quanti giorni il sole attraversa la Porta Minore, verticalmente, (vedi allegato) questi sarebbero 30, ma se noi togliessimo i gradini aggiunti in epoca recente, arriveremmo a circa 38 GIORNI.

Mi sono chiesto perché 38 giorni?

Ho ricercato tra le usanze delle antiche Civiltà per vedere quale di esse adottasse questo numero come unità di misura e cosa misurasse.

Ho preso il Dizionario delle Religioni e scorso: La Religione Ittita.

Le più importanti divinità Hittite erano 3:

– Taru, nome hattico del dio della tempesta, conosciuto anche come Teshub presso gli hurriti;

– Telipinu, loro figlio e dio del raccolto,

– Arinna, nome hattico della dea del sole e regina della terra ittita.

In primavera si teneva una festa, che durava 38 giorni, che era presieduta dal re. Questi, in qualità di sommo sacerdote, era costretto a girare per tutto il vasto regno” (l’equivalente dell’attuale “Benedizione Pasquale”, chissà se questa usanza deriva da quell’antico pellegrinare?).

“Le divinità dovevano rispondere alle esigenze pratiche del popolo. Gli ittiti vivevano di agricoltura, per cui era importante non avere tempeste, avere una buona messe e la benevolenza della terra. Agli dei veniva offerto da mangiare, anche per mezzo di sacrifici animali. Questo è testimoniato dalla presenza di magazzini attorno ai templi. Solo dopo che le divinità avevano mangiato, il popolo ed i sacerdoti potevano prendere parte al banchetto”.

Torniamo alla nostra Porta Minore, abbiamo già detto che misura le stagioni e serve a traguardare le Stelle. Ora, alla luce di quest’ultima scoperta, dobbiamo aggiungere che avrebbe potuto segnare anche la durata dei festeggiamenti di Primavera sicuramente in onore della Dea Arinna, dea del sole e regina della Terra Ittita e sue Colonie.

Potrebbe quindi essere utile, venire ad Alatri per verificare la scientificità di questi studi e l’attendibilità delle conclusioni.

Autore: Ornello Tofani – Via G. Matteotti, 1 – 03011 Alatri (Fr) –    ornello.tofani@alice.it

Per una adeguata sistemazione logistica, vedi allegato.

Vedi anche il precedente articolo.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Partners