ODERZO (TV): Presentati i progetti per “Oderzo città archeologica” e per la “Carta Archeologica della Provincia di Treviso”.

Pubblicato il : 29 Gennaio 2004

Nelle conferenza stampa che si è svolta, presso Palazzo Foscolo di Oderzo, il 20 gennaio scorso sono stati presentati lo stato attuale dei lavori di scavo che interessano la cosiddetta “Area Furlanetto” di Oderzo e la proposta di realizzare una “Carta Archeologica della Provincia di Treviso”, entrambi resi possibili dal contributo della Fondazione Cassamarca.

L’antica Opitergium vanta, infatti, un illustre passato di civilizzazione, preromana e romana, che ha portato al rinvenimento di un isolato urbano, con valenza abitativa, di una cinquantina di metri, orientato secondo uno dei “cardines” della città. Lo scavo, ormai quasi concluso, ha consentito di localizzare tre unità residenziali, di cui quella centrale rappresenta una canonica domus, distribuita intorno agli spazi aperti dell’atrio e del peristilio.

L’impianto – il cui scavo sistematico è iniziato nel 2002- si sviluppa in un arco cronologico compreso tra la fine del I sec. a. C. e il V sec. d. C. ed è contraddistinto dalla presenza di pavimentazioni in mosaico e in battuto a fondo bianco.

L’architetto Paolo Portoghesi – che ha presenziato alla conferenza stampa- ha ricevuto il duplice incarico di costruire un volume edilizio accanto agli scavi, in accordo con le previsioni di piano, che ne rispetti il valore storico-documentario e di ampliare il museo archeologico della città, attualmente ospitato dalla barchessa di Palazzo Foscolo. Il progetto museale prevede la ricostruzione della barchessa demolita, simmetrica a quella esistente, e il restauro del giardino, che tornerà alle sue dimensioni iniziali e ritroverà i due distinti spazi del “brolo”- nel cui interrato si troveranno i collegamenti tra i due nuclei del museo- e del giardino vero e proprio.

La “Carta archeologica della Provincia” – pensata come strumento di sostegno per i futuri piani urbanistici e territoriali delle pubbliche amministrazioni- sarà invece realizzata congiuntamente dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici del Veneto e dall’Università di Padova, che inizieranno i loro lavori da Montebelluna, cittadina del trevigiano dall’illustre passato archeologico.

Comune di Oderzo – Ufficio Cultura – Palazzo FoscoloVia Garibaldi, 14 – 31046 Oderzo (TV)Tel.: 0422-812265 – Fax: 0422-812266
Comune di Oderzo-Ufficio stampa: Umbrella – Tel. 0422-305442 – e-mail: perillo@umbrella.it
Fonte: Exibart on line 28/01/04
Autore: Elena Franzoia
Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners