MANAGUA (Nicaragua) – CIMITERO MAYA RINVENUTO VICINO AL LAGO DI MANAGUA

Pubblicato il : 20 Ottobre 2002

Un cimitero indigeno precolombiano risalente all’ottavo secolo dopo Cristo e’ stato scoperto casualmente da alcuni operai a pochi metri dalle acque del lago di Managua.
Il direttore del Museo nazionale della capitale nicaraguense, Jorge Espinoza, ha annunciato che potrebbe trattarsi di un cimitero maya ed ha precisato che finora sono stati rinvenuti i resti di venti indigeni. Espinoza ha rivelato che, secondo una equipe di archeologi statunitensi dell’Università della Louisiana, i quali hanno esaminato i resti umani in laboratorio, il cimitero risalirebbe ad un periodo compreso tra il quinto e l’ottavo secolo dopo Cristo.
Il direttore del Museo nazionale ha rivelato che, accanto ai resti degli indigeni, sono stati rinvenuti alcuni oggetti in ossidiana, un roccia nera di origine vulcanica che non esiste in Nicaragua e che potrebbe essere stata portata in loco dal Messico, dal Guatemala o da El Salvador.
Il cimitero e’ stato scoperto casualmente da alcuni operai che stavano costruendo un argine sulla riva del lago.
Fonte: ANSA 16/10/02
Autore: Davide Teri
Cronologia: Arch. Precolombiana

Print Friendly, PDF & Email
Partners