CERVETERI (Roma). Il Cratere di Eufronio tornerà a Cerveteri.

Pubblicato il : 2 Novembre 2013
eufronio

Il Cratere di Eufronio tornerà a Cerveteri. La conferma del successo dell’operazione portata avanti dall’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Alessio Pascucci è arrivato ieri, in conferenza stampa, alla presenza del Sottosegretario al Ministero dei Beni Culturali, On. Ilaria Borletti Buitoni, e della Sopritendente per l’Etruria Meridionale, Dott.ssa Alfonsina Russo.
“Investire nelle attività culturali significa far ripartire il sistema economico delle nostre città e del nostro Paese – ha dichiarato il Sottosegretario – In questo la Città di Cerveteri rappresenta un esempio a livello nazionale. Quando ho conosciuto il Sindaco di Cerveteri sono rimasta sinceramente colpita dalla determinazione con cui l’Amministrazione comunale porta avanti questo progetto e per la quantità di interlocutori che ha coinvolto per fare rete e sostenerlo. Saper che esiste una comunità come quella di Cerveteri che viene amministrata con questa visione del futuro mi conforta e mi spinge a continuare il mio impegno. Il Ministero non farà mancare il proprio appoggio a questo processo di rilancio”.
PERCORSO T.COMUNE“Negli ultimi vent’anni si è parlato molto del rilancio del settore turistico a Cerveteri – ha dichiarato il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – ma fino ad oggi non erano mai stati fatti seri investimenti e azioni concrete allo scopo di potenziare i servizi e valorizzare il patrimonio della Città. La nostra Amministrazione comunale ha fatto delle scelte precise in questa direzione, destinando risorse e impegno per un settore cruciale dell’economia cittadina. Nell’ultimo anno e mezzo sono state gettate delle basi per la rinascita delle attività turistiche nel territorio. Merito sicuramente della feconda collaborazione tra Enti e Istituzioni intessuta in questi mesi, non solo con gli altri Comuni del territorio, in particolare Ladispoli e Tarquinia, ma anche e soprattutto con la Regione, la Provincia e finalmente anche con il Governo italiano. In particolare, con la Soprintendenza dell’Etruria Meridionale è ormai consolidata una collaborazione che ci ha permesso in poco tempo di far ripartire iter bloccati da anni e di ottenere le autorizzazioni indispensabili alla realizzazione di opere importanti, come per esempio l’ampliamento del Cimitero dei Vignali”.
‘Cerveteri Cultura Turismo: Nuove Prospettive’ è il titolo dell’evento scelto dalla Giunta ceretana per illustrare alla cittadinanza l’avvio di molti nuovi progetti per il rilancio del settore turistico.
PERCORSO GR.TUMULI“Abbiamo totalizzato oltre 3 milioni di euro di investimenti a favore del turismo e per il marketing territoriale – ha proseguito il Sindaco Pascucci – mi riferisco solamente a progetti già cantierati o in procinto di essere avviati, come la realizzazione del nuovo Visitor Center per la Necropoli della Banditaccia (480mila euro) e la completa rivalorizzazione degli itinerari archeologici, che comprende anche il rifacimento della strada di accesso alla Necropoli, l’illuminazione dei nuovi percorsi e il servizio di videosorveglianza (2 milioni di euro)”.
“Ma portare i turisti a Cerveteri significa portarli anche all’interno della nostra Città. Per questo stiamo investendo anche sul Centro Storico: a breve partiranno interventi per 150mila euro per la sistemazione della pavimentazione stradale, la Biblioteca sarà trasferita all’interno del Palazzo del Granarone e trasformata in un centro culturale moderno e attrezzato (circa 120mila euro), e siamo in attesa di una conferma ufficiale per l’avvio dei lavori di realizzazione dell’ascensore di collegamento di Via della Circonvallazione con Piazza della Boccetta”.
“Inoltre – ha aggiunto Lorenzo Croci, Assessore allo Sviluppo Sostenibile del Territorio – per la prima volta nella storia di Cerveteri, un’Amministrazione comunale ha istituito un capitolo di bilancio ad hoc per il marketing territoriale, destinato a questo comparto strategico fondamentale ben 100mila euro che saranno investiti per promuovere Cerveteri e il sito Unesco nei principali nodi turistici del territorio e per aprire nuovi contatti con gli operatori del settore. Da Aprile a Giugno il Palazzo delle Esposizioni di Roma ospiterà la mostra su Cerveteri che da dicembre sarà ospitata al Museo Louvre-Lens, in Francia. Per questa occasione, il Museo Nazionale Cerite, che ha sede proprio nel centro storico cittadino, esporrà il più celebre ed ammirato reperto etrusco rinvenuto a Cerveteri, il Cratere di Eufronio. Un’occasione davvero unica per celebrare degnamente il decimo anniversario dall’ingresso della Necropoli nell’elenco dei Beni tutelati dall’Unesco”.
“Un ringraziamento speciale – ha concluso il Sindaco Pascucci – va a tutti coloro stanno con impegno condividendo questo progetto, l’Amministrazione comunale tutta, e in particolar modo la mia Giunta comunale, e gli Uffici del Comune di Cerveteri”.

Print Friendly, PDF & Email
Partners