Archivi

Dopo più di vent’anni di chiusura, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN) ha riaperto la sezione di Preistoria e Protostoria: si tratta di otto sale, per un’esposizione permanente di oltre 3.000 reperti su tre livelli, per un totale di ...

Torna alla luce l’antica via Flaminia a Cattolica. In occasione dei lavori di ristrutturazione di un edificio in Via Garibaldi, è emerso un tratto dell’antica arteria, insieme a due sepolture e alcuni oggetti che accompagnavano i defunti e che sono ...

Una nuova datazione indica che i primi H. erectus migrarono dall’Asia centrale verso il Sudest asiatico e Giava quasi 300.000 anni più tardi di quanto indicato negli attuali modelli paleoantropologici, riscrivendo la cronologia di una tappa fondamentale dell’evoluzione dei nostri ...

All’interno del territorio campano di Napoli, ai piedi della collina dei Camaldoli è presente il vulcano ormai spento di Soccavo, la sua etimologia è documentata storicamente da un testo del 1282, nel quale la località viene menzionata con il nome ...

Lo scontro tra antichi romani e tribù germaniche riecheggia grazie ad uno straordinario ritrovamento avvenuto nella cittadina tedesca di Haltern am See, nei pressi di un’antica fortezza di confine. Durante degli scavi archeologici, lo stagista 19enne Nico Calmund ha scoperto ...

Ai piedi del vulcano più alto d’Europa, in un arco di territorio del catanese che va da Linguaglossa ad Adrano, sorgono decine e decine di strutture piramidali immerse nella lussureggiante campagna etnea. A gradoni o coniche, su base rotonda o ...

Una stanza di sepoltura con simboli dei Templari. Una tomba probabilmente risalente all’XI secolo. E’ questa la straordinaria scoperta emersa in un saggio lungo il muro del cortile del Torrazzo durante i lavori di allacciamento del teleriscaldamento per la Cattedrale ...

Doppia, importante scoperta nell’area archeologica di Paestum. Si tratta di due templi greci dorici individuati nell’ambito della campagna di scavo 2019, i cui risultati sono stati illustrati, stamane, al Museo nazionale pestano. “Si tratta di due scoperte veramente straordinarie che ...

Sono tanti i frequentatori di quella zona, tra monte Moschiaturo e monte Coppe, attraversata da sentieri e percorsi antichi che, stranamente, collegano tra loro il Tempio Sannitico di Cerreto Sannita, Terravecchia di Sepino e Caia Borsa di Morcone. Sono soprattutto ...

Negli ultimi anni il Gar sez. Cerveteri-Ladispoli, il Naac, il Gatc, la Nge e altre associazioni hanno ripristinato e ripulito dalla vegetazione diversi sentieri, belli da percorrere nel loro contesto archeologico e naturalistico. Purtroppo qualcuno non gradisce che le associazioni ...

A darne notizia è la Soprintendenza ai beni culturali delle Marche. Il basolato è stato individuato in seguito a lavori di manutenzione delle condotte idriche e fognarie lungo via Trebbiani che vengono portati avanti dal Ciip-Consorzio idrico interprovinciale. I lavori ...

Il “Baglio Anselmi”, antico stabilimento marsalese costruito intorno al 1880 e destinato alla produzione del Marsala e della distillazione dell’alcool puro, dal 1986 è adibito a museo all’interno del quale è ospitato il relitto di un’antica nave ritrovata nel 1969 ...

I resti di una nave romana sono stati scoperti sul lungomare di Parenzo, di fronte al palazzo Danelon (meglio conosciuto come Kompas), durante uno scavo archeologico. Lo ha riportato il sito www.parentium.com Secondo quanto dichiarato da Klaudia Bartolic Sirotic e ...

Vulci regala nuovi tesori agli archeologi del parco, dove questa mattina è stata rinvenuta una tomba etrusca intatta risalente a fine quarto e inizio terzo secolo a.C. La scoperta è avvenuta nell’area della necropoli Poggetto Mengarelli dove fino ad oggi ...

Il sottosuolo di Ardea continua a regalare sorprese, facendo emergere tracce di un passato ancora tutto da scoprire. Lo testimoniano le due tombe “a cappuccina” ritrovare nei giorni scorsi durante il restauro della rupe tufacea su cui poggia il centro ...

Un team di archeologi ha scoperto, all’interno di una grotta, numerosissime rappresentazioni rupestri risalenti a migliaia di anni fa, in particolare a due periodi storici differenti. Sparse in giro per l’Europa sono innumerevoli le rappresentazioni rupestri, create dai nostri antenati, ...

Segnala la tua notizia