Turchia, scoperto relitto nel Mar Nero

Pubblicato il : 4 Maggio 2001

Scoperto a 300 metri di profondità dall’esploratore Robert Ballard – grazie all’impiego di robot – il relitto di una nave pressoché integro risalente a circa 1500 anni fa (410-520 d.C. secondo il C14). L’eccezionale stato di conservazione sembra sia dovuto alla mancanza di ossigeno e quindi all’assenza di organismi in grado di intaccare lo scafo. Dopo lo stupore per la scoperta, si presentano ora difficoltà e dubbi sul tipo di intervento da effettuare. Una riunione operativa è prevista per il prossimo mese. Nei pressi della nave sono state rinvenute tracce di altre tre imbarcazioni, probabilmente navi mercantili romane o bizantine del 6 secolo d.C., che trasportavano giare di terracotta contenenti principalmente vino e olio.
Fonte: CNN

Print Friendly, PDF & Email
Partners