TORINO, Museo Diocesano.

Pubblicato il : 2 Febbraio 2009

Nasce il Museo della Diocesi.
Anche Torino ha il suo Museo Diocesano. Questa nuova realtà torinese è stata realizzata nella chiesa inferiore della Cattedrale di San Giovanni Battista (via XX Settembre 87), nota per i molti retaggi storici ed artistici: dai reperti di tre chiese paleocristiane alla presenza della Sindone.
Aperto da venerdì 12 dicembre 2008, il Museo Diocesano, come ha osservato l’Arcivescovo card. Severino Paletto, documenta “visibilmente quanto di meglio la Chiesa torinese ha saputo creare in venti secoli di storia a servizio della fede e della carità, attraverso il genio di numerosi artisti, pittori, scultori e architetti”.
Il Museo diocesano di Torino non è una pinacoteca o una vetrina di oggetti antichi e morti.
Gli oggetti esposti dicono una fede antica e viva e sono inseriti in un contesto architettonico che pochi hanno finora avuto la fortuna di vedere.
La chiesa inferiore ha dimensioni e pianta esattamente uguali al Duomo; ed era destinata in origine ad ospitare le spoglie dei Savoia, degli Arcivescovi e di altre grandi personalità della città.
Ma gli scavi archeologici, compiuti in anni recenti ed ora visibili nel museo, hanno messo in luce i resti delle tre chiese paleocristiane che occupavano l’area (demolite per la costruzione del Duomo attuale).

La presentazione completa si trova nell’allegato.


Mail: arte@diocesi.torino.it
Cronologia: Arch. Medievale
Link: http://www.diocesi.torino.it/museo
Allegato: museo diocesano di torin0.pdf

Print Friendly, PDF & Email
Partners