POMPEI (Na). Colonna abbattuta da vandali.

Pubblicato il : 21 Marzo 2007

Una grande colonna è stata abbattuta da ignoti vandali all’interno degli scavi di Pompei. E’ successo all’interno del cantiere di restauro dalla casa di Obellio Firmo: la scoperta del danneggiamento è avvenuta lunedì, ma se ne è avuta notizia solo oggi.
Ad essere trovata abbattuta al suolo è stata la seconda grande colonna del colonnato nord del peristilio del giardino della casa di Obellio Firmo.
La segnalazione del danneggiamento é giunta alla Soprintendenza da parte del capo cantiere della ditta Ar.Fe.Ga. che sta eseguendo nella casa i lavori di restauro nell’ambito dei progetti Por, cofinanziati con fondi europei.

Secondo la ricostruzione, fornita dal direttore degli scavi di Pompei Antonio D’Ambrosio, i vandali avrebbero tagliato la rete della recinzione di cantiere e poi, dopo essere saliti sull’adiacente ponteggio, avrebbero spinto la colonna alla sommità, riuscendo ad abbatterla nonostante il notevole peso.
La parte inferiore della colonna, oltre a perdere alcuni frammenti, si è spaccata in due parti; da quella superiore si sono staccati frammenti più o meno grandi che richiederanno un lungo restauro. 


Fonte: ANSA 21/03/2007
Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners