NAPOLI. A Cuma portato alla luce il tempietto del I secolo a.C.

Pubblicato il : 12 Settembre 2011
Cuma_-_Antro_della_Sibilla_2_Public_Notizie_270_500_3
Un tempietto risalente al primo secolo a.C. è stato portato alla luce dai volontari del Gruppo Archeologico dei Campi Flegrei a Cuma, nei pressi della ben nota area archeologica.
I lavori di ripristino si sono svolti in sintonia con i responsabili dell’Ufficio di sovrintendenza archeologica flegreo. Il tempietto, dedicato alla dea egizia Iside, struttura di epoca romana, risultava nascosto da una fitta vegetazione di canneti ed erbacce e solo il minuzioso ed attento lavoro dei volontari ha consentito di individuarlo e ripulirlo per renderlo fruibile al pubblico.
Secondo una prima ricostruzione storica fatta dagli studiosi la struttura avrebbe ospitato cerimonie in onore della dea della fertilità fino al quarto secolo d. C., prima di essere abbandonata.
Il lavoro, di ripristino e di bonifica dei volontari di un’altra testimonianza del patrimonio storico-archeologico flegreo, sarà possibile apprezzarlo i prossimi 24 e 25 settembre nel’ambito delle giornate di apertura a tutti dell’Acropoli Cumana.

Fonte: Metropolis web, 10/09/2011

Print Friendly, PDF & Email
Partners