ISPICA (Rg). Nave bizantina sui fondali.

Pubblicato il : 3 Febbraio 2005

Il relitto di una nave bizantina databile tra il III e il IV sec. d. C. è stato individuato sui fondali della provincia di Ragusa dai carabinieri del nucleo subacquei di Messina. Lo scafo giace a poca profondità sulle “Secche della Circe” davanti alla costa di Marina di Marza, nel territorio comunale di Ispica.
Della scoperta è stata informata la Sovrintendenza di Ragusa, che effettuerà verifiche sul posto al termine della stagione balneare. In quel tratto di mare è infatti per ora massiccia la presenza di diportisti e bagnanti. Intanto, la zona è stata delimitata e verrà tenuta sotto sorveglianza dai carabinieri per impedire il furto di reperti o il danneggiamento del relitto.

Fonte: Newsletter Archeologica – newsarcheo@yahoo.it http://www.agi.it/ – 04/08/04
Autore: Eleonora Carta
Cronologia: Arch. Medievale

Print Friendly, PDF & Email
Partners