ENNA. Scoperta necropoli Magna Grecia, trovate ossa e vasellame.

Pubblicato il : 22 Ottobre 2012
enna

Una necropoli risalente ad un periodo approssimativamente databile tra il IV e il VI secolo avanti Cristo e’ stata scoperta in contrada Capodarso, nel comune di Enna. A segnalare la presenza di grotte con resti di ossa umane sono stati alcuni escursionisti, che hanno immediatamente allertato i carabinieri. Sul posto si sono cosi’ recati oltre ai militari anche il sostituto procuratore di Enna Paola D’Ambrosio, i vigili del fuoco, il nucleo Tutela patrimonio culturale di Palermo e gli esperti della Soprintendenza ai Beni culturali di Enna.
Durante il sopralluogo sono state cosi’ scoperte numerose grotte, all’interno delle quali ben visibili c’erano ossa umane e frammenti di vasellame.
La necropoli che ricade nel parco archeologico “Sabucina e Capodarso”, non era mai stata individuata prima. Secondo i primi accertamenti si tratterebbe di una necropoli a grotticelle risalente all’epoca della Magna Grecia. Le ossa e i frammenti di vasellame repertati saranno presto messi a disposizione della Soprintendenza.

Fonte: http://www.liberoquotidiano.it, 14 Ottobre 2012

Print Friendly, PDF & Email
Partners