APRICENA (Fg). Scavi, prima testimonianza arrivo uomo in Europa.

Pubblicato il : 24 Agosto 2010
Quarto anno di ricerche archeologiche nelle cave di pietra di Apricena, in provincia di Foggia, dove e’ stata attestata, grazie alla scoperta di numerosi manufatti in selce, la presenza dell’uomo gia’ un milione e mezzo di anni fa.
Prima testimonianza dell’arrivo dell’uomo in Europa.
Alla campagna di scavo, diretta dall’Universita’ degli Studi di Ferrara per conto del Ministero per i Beni e le Attivita’ Culturali, partecipano circa quaranta tra ricercatori e studenti italiani e stranieri e collaborano le Universita’ di Roma ‘La Sapienza’ e di Torino.
”I lavori di scavo – spiega Marta Arzarello dell’Universita’ degli Studi di Ferrara – vengono condotti seguendo le piu’ moderne tecniche di rilievo e documentazione”.
”Come ogni anno, sono il frutto della disponibilita’ dei proprietari delle cave in cui si trova la fessura che interessa gli archeologi preistorici, Franco e Gaetano dell’Erba – ha ricordato ancora – che hanno sempre espresso interesse e sensibilita’ nei confronti delle esigenze di scavo dei ricercatori. L’impegno e il sostegno arrivano anche dal comune di Apricena, dal sindaco Vito Zuccarino e dall’assessore alla cultura Concetta Pennelli. In questo modo e’ possibile condurre tutte le attivita’ necessarie alla documentazione relativa ai reperti rinvenuti in scavo, mediante laboratori che prevedono la catalogazione e l’informatizzazione dei dati, nonche’ il restauro e la determinazione dei resti fossili”.

Fonte: Adnkronos, 23/08/2010

Print Friendly, PDF & Email
Partners