SANTA MARINELLA – Santa Severa (Rm): Museo del mare e della navigazione antica.

Pubblicato il : 14 Agosto 2006

A tredici anni dalla sua prima istituzione come Antiquarium navale, il Museo Civico di Santa Marinella (Rm) si presenta in una veste completamente rinnovata ed arricchita sul piano degli spazi espositivi.
Ben sette nuove sale ospitano oltre cento reperti distribuiti lungo un percorso che introduce al tema dell’archeologia subacquea e della navigazione antica illustrando diversi aspetti della “vita sul mare e per il mare”.
Questo museo, nato soprattutto grazie all’instancabile lavoro del direttore Flavio Enei, valorizza le testimonianze provenienti dai fondali del litorale dell’antica Cerveteri compreso tra Alsium (Palo, poco lontano da Ladispoli) e Centumcellae (Civitavecchia), con particolare riferimento al porto di Pyrgi.
La struttura mussale, realizzata in collaborazione con Soprintendenza per i Beni archeologici del Lazio, Regione Lazio e Provincia di Roma, permette di avvicinarsi con semplicità al mondo degli antichi marinai tramite suggestive ricostruzioni di ambienti e strumentazioni frutto del paziente lavoro di ricerca del Centro studi marittimi attivo presso lo stesso Museo, in collaborazione con specialisti delle università della Tuscia e di Roma Tre, del DRASSM di Marsiglia e del Centro Camille-Jiullian dell’Università di Aix en Provence.
Il risultato è questo significativo “Museo del mare e della navigazione antica”, davvero capace di stimolare la curiosità verso il mondo della nautica del Mediterraneo antico.
Una formula innovativa di gestione pubblico-privata consente il buon funzionamento dei servizi didattici e culturali collegati. Intense sono le attività didattiche e di formazione rivolte al mondo della scuola e dell’associazionismo culturale, curate dalla società Archeodromo.

Info: 0766 570209

 


Fonte: Archeologia viva Maggio-Giugno 2006
Link: http://www.museosantasevera.org

Print Friendly, PDF & Email
Partners