SANTA CESAREA TERME (Le). Il Museo del Mare, tra collezioni ed esplorazioni dell’uomo.

Pubblicato il : 13 Agosto 2010
Museo_Mare
Da quest’anno anche Santa Cesarea Terme ha il suo museo. Allestito nei locali dell’ex Convento dei Frati Minori, con il patrocinio del Comune di Santa Cesarea Terme, il Museo del Mare rappresenta un magnifico esempio di valorizzazione integrata del territorio salentino.
Nasce infatti dalla collaborazione e dalla passione dell’Associazione Ecodimare di Leo e Vito Paiano, e dal contributo scientifico di biologi e geologi che da tanti anni lavorano nel Salento.
Tra gli obiettivi futuri del Museo l’inserimento di una sezione dedicata all’archeologia, la creazione di laboratori didattici coordinati da archeologici e storici dell’arte dei Beni Culturali e da biologi e geologi delle Università della Puglia.
Il museo è articolato in 3 sezioni che illustrano la vita del mare attraverso i reperti e le collezioni raccolte da Umberto Pessolano, Direttore scientifico del Museo, nel corso di viaggi ed esplorazioni nel mondo.
Il Museo del Mare costituisce un’occasione unica per osservare da vicino il meraviglioso mondo marino: bivalvi, gasteropodi, cefalopodi, crostacei, echinodermi e poriferi che popolano non solo il mare nostrum ma anche i lontani mari esotici. Unica, nel suo genere, nel Salento, la collezione di attrezzature subacquee ed ingegni del mare che ricostruisce la storia della subacquea con i reperti di Leo Paiano.
Il neonato Museo è già stata arricchito da amici, visitatori e gente di mare grazie a supporti economici e donazioni di materiali e reperti.

Info:
Santa Cesarea Terme (Lecce) via Roma, alle spalle della chiesa, è aperto tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 19.30 alle 22.30 ed è accessibile ai disabili.
Si effettuano visite guidate su prenotazione 389.4844568.
Associazione – Ecodimare via di San Francesco 21 – Vignacastrisi (Lecce)
info@ecodimare.it tel/fax 0836.922590

Print Friendly, PDF & Email
Partners