RAGUSA: Rinvenuti resti di una nave del III-IV sec. d.C..

Pubblicato il : 30 Settembre 2004

I resti di una nave commerciale, probabilmente romana, risalente al III-IV secolo d.C. sono stati rinvenuti dai carabinieri di Ragusa e dai subacquei del nucleo di Messina nel tratto di mare antistante Ispica (Ragusa).

Accanto ai resti dell’imbarcazione manufatti in ferro e vasi in ceramica. Tutto il materiale si trova in mano ai tecnici e agli esperti della soprintendenza ai Beni culturali per la datazione dei reperti.

Secondo quanto hanno riferito i carabinieri ad effettuare il ritrovamento e a segnalare i resti della nave e’ stato un ragazzo di 30 anni, un appassionato di attivita’ subacquee. E da allora i carabinieri hanno iniziato a scandagliare il tratto di mare. Un’operazione non facile visto il fondale sabbioso che permetteva poca visibilita’.

Fonte: CulturalWeb 06/08/04
Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners