POMPEI (Na). Casa del centenario.

Pubblicato il : 28 Ottobre 2018

La casa del centenario deve il suo nome alla circostanza di essere stata scoperta il 18esimo centenario dall’eruzione del 79 d.C. Come molte altre ricche residenze contiene una piccola terma ed è composta da due aree, una destinata ai proprietari ed una destinata alla servitù.
Di grande bellezza è il ninfeo con la fontana e gli affreschi.
Ad attirare sono sicuramente le scene erotiche dipinte sui muri ma da questa domus proviene un’opera di grandissimo valore storico (attualmente conservata presso il Museo Nazionale a Napoli), in cui si vede la raffigurazione del monte vesuvio senza il caratteristico cratere. Questo documento ci fa capire perchè i romani avessero sottovalutato il pericolo, semplicemente non sapevano di trovarsi sotto ad una vera e propria bomba ad orologeria.

Video, vai a >>>>>>

Print Friendly, PDF & Email
Partners