DOCUMENTATA L’ESISTENZA DELLA MITICA CITTÀ DI ELDORADO

Pubblicato il : 27 Febbraio 2002

Il mito della Città Dorata nacque in seguito all’arrivo nel Nuovo Mondo dei conquistadores spagnoli e non ha smesso di alimentare la fantasia di esploratori e antropologi. Essa sarebbe stata l’ultimo rifugio degli Inca, in fuga con tutte le loro ricchezze. La notizia è apparsa sulla rivista Archeo a firma di Mario Polia, archeologo della Pontificia Universidad Católica del Perù a Lima. A questa conclusione si è giunti grazie al ritrovamento di un documento – il “Rapporto di un miracolo che avvenne nel Regno di Paititi per grazia di Dio” – che descrive una città dalle mura ricoperte d’oro nella collezione “Peruana Historia”, conservata negli archivi romani della Compagnia di Gesù. Nel documento si narra di uno straordinario incontro del padre Andrea Lopez con gli abitanti di “una città molto ricca, adornata con oro, argento e pietre preziose”. Secondo il rapporto, il padre generale dell’ordine informò il Papa della scoperta, chiedendo e ottenendo il permesso di evangelizzare l’area. Polia ritiene che il Vaticano non abbia mai rivelato l’ubicazione della città temendo una corsa all’oro e una isteria di massa.
Fonte: Le Scienze
Cronologia: Arch. Precolombiana

Print Friendly, PDF & Email
Partners