ALGHERO (Ss). Una necropoli romana a rischio distruzione.

Pubblicato il : 25 Luglio 2007

Da pochi giorni, alla periferia della città, in località Monte Carru, è venuta alla luce una necropoli del periodo romano, forse del 100 d.C., ed ovviamente è intervenuta la Soprintendenza di Sassari, che con la collaborazione dell’Università sta effettuando gli scavi ed i rilievi.

In questa necropoli sono già state rinvenute oltre 150 tombe, ma tutto andrà distrutto a beneficio di una grande speculazione edilizia regolarmente approvata dagli organi competenti.

Ci auguriamo che almeno resti traccia del ritrovamento e venga conservata memoria e documentazione, anche sul posto, della necropoli a beneficio della popolazione che andrà ad abitare nel nuovo quartiere.

Purtroppo troppo spesso si addita il cittadino che raccoglie un coccio e non si agisce nei confronti di coloro che distruggono siti anche vincolati.

 


Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners