SAN CASCIANO IN VAL DI PESA (Fi). Archeologia, arte sacra e architettura: un nuovo Museo.

Pubblicato il : 4 Ottobre 2008

Con un programma di due giorni di iniziative, fra cui animazioni, letture e teatro, si è inaugurato in Val di Pesa il nuovo Museo di San Casciano, ricco di antiche testimonianze del mondo etrusco, romano e medievale.
Archeologia, arte sacra e architettura sono le tre anime che danno corpo al nuovo museo, disposto su due livelli, che vanta quattrocento metri quadri di superficie complessiva, otto sale espositive, diverse centinaia i pezzi esposti.
Due le sezioni destinate ad accogliere la prestigiosa raccolta di reperti archeologici, di epoca etrusca e romana, rinvenuti in alcuni siti limitrofi nel corso di varie campagne di scavi, e l’ampia collezione d’arte sacra, fino ad oggi conservata presso la Chiesa del Suffragio (Museo di Arte Sacra).
Spicca la pregiata Stele dell’arciere, una delle testimonianze più rilevanti dell’Etruria settentrionale, mentre nella collezione di dipinti e sculture la Madonna col Bambino di Ambrogio Lorenzetti, il Dossale di San Michele Arcangelo di Coppo di Marcovaldo, l’Incoronazione della Vergine di Neri di Bicci.

Info:
Museo di San Casciano – Via Lucardesi – San Casciano in Val di Pesa (Fi) – 0558256385


Mail: museo@comune.san-casciano-val-di-pesa.fi.it
Fonte: Exibart on line 22/09/2008

Print Friendly, PDF & Email
Partners