ROMA. Recuperato un Dioniso mentre compie una libagione.

Pubblicato il : 14 Febbraio 2009

I Carabinieri del Reparto Operativo Tutela Patrimonio Culturale hanno recuperato, in collaborazione con il Nucleo Tutela Patrimonio Archeologico della Guardia di Finanza, un importante affresco pompeiano, raffigurante Dioniso mentre compie una libagione, attribuibile al IV stile pompeiano, con datazione tra il 63 e il 79 d.C..
L’affresco, che originariamente era posto in una nicchia rettangolare ricavata nella parete meridionale dell’ambiente 22 della villa romana di Boscoreale (Napoli), è stato localizzato in Gran Bretagna, il 29 ottobre 2008, presso una nota galleria londinese.

L’ultimo possessore, dopo aver avuto notizia della provenienza illecita del bene, asportato da ignoti, in epoca imprecisata, dai depositi della Soprintendenza archeologica di Pompei, ha deciso di restituirlo spontaneamente allo Stato Italiano.
La restituzione è avvenuta il 23 dicembre 2008, nelle mani di militari della Sezione Archeologia, negli uffici dell’Ambasciata d’Italia a Londra.
Il valore di mercato del bene d’arte recuperato si aggira sui 400.000,00 €.


Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners