LIGNANO – Nave romana con carico

Pubblicato il : 2 Maggio 2001

L’alveo dello Stella ha restituito una nave romana da carico, adatta a percorsi fluviali o lagunari. Si tratta di un esemplare raro in Italia (sebbene la navigazione fluviale fosse diffusa sia in epoca romana che medievale) per le difficoltà di individuazione legate alle scarse condizioni di visibilità dell’acqua e alla forte spinta delle correnti. La scoperta avvenne nel 1981 in seguito al rinvenimento delle prime assi relative a un probabile scafo, durante alcune ricerche subacquee dirette dal Museo Archeologico di Aquileia. Le assi si trovavano a circa 5 metri di profondità, a nord di Precenicco, coperte in parte da una grande quantità di materiale comprendente anfore di fine I secolo a.C.-inizio I secolo d.C., tegole con bolli della prima metà del I sec. a.C., un piatto in ceramica fine e un vaso di ceramica comune databili anch’essi allo stesso periodo. Si tratta di un’imbarcazione lunga circa 6 metri, il cui carico si trova sparso nell’area circostante in seguito all’affondamento.
Fonte: Il Messaggero Veneto
Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners