FERRARA. Otto nuove sale per il Museo Archeologico Nazionale.

Pubblicato il : 16 Giugno 2007

18/06/2007

Spetta al vaso forse più noto di Spina, l’onere e l’onore di introdurre il pubblico alla nuova sezione espositiva del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara.
Il famoso cratere a volute attico a figure rosse dal Pittore di Kleophon, che troneggia altero e singolo nel salone delle Carte Geografiche, è lo straordinario testimonial di ciò che attende i visitatori nelle otto sale attigue: quasi 550 reperti, di cui molti semplicemente unici, che per ragioni di spazio ed opportunità erano stati finora esclusi dalla ribalta della teca.
Tra questi, e solo per citarne alcuni, lo strepitoso gruppo costituito da una ventina di piatti da pesce o, tra i vasi attici a figure rosse, il cratere a volute della tomba 57C di Valle Pega, quello a calice della tomba 313 di Valle Trebba, l’hydria della tomba 325 di Valle Pega del Pittore di Niobidi e l’anfora della tomba 422 di Valle Trebba.
Grazie ai finanziamenti del Gioco del Lotto finalizzati alla completa valorizzazione del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara, il pubblico potrà ora godere di otto nuove sale al piano nobile, corrispondenti ad un aumento di oltre 500 mq della superficie espositiva, destinate ad ospitare materiali archeologici provenienti dalle necropoli di Spina.

Presenziano al taglio del nastro il Direttore regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia-Romagna, Maddalena Ragni, il Soprintendente per i beni archeologici dell’Emilia-Romagna, Luigi Malnati, il Sindaco di Ferrara, Gaetano Sateriale, e la Direttrice del Museo Archeologico Nazionale Fede Berti.

Info:
Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia-Romagna e Soprintendenza per i beni archeologici dell’Emilia-Romagna – Museo Archeologico Nazionale

Il Museo è situato nel cinquecentesco palazzo tradizionalmente attribuito al Duca di Milano Ludovico Sforza, detto il Moro, ma in realtà di proprietà di Antonio Costabili.
Via XX settembre n. 122 – Ferrara
Orario: inaugurazione alle ore 18
Telefono: 0532.66299 – Fax: 0532.741270

 


Mail: sba-ero.museoarchferrara@beniculturali.it
Fonte: MiBAC – Ministero per i Beni e le Attività Culturali 15/06/2007
Link: http://www.archeobo.arti.beniculturali.it/ferrara/nuove_sale.htm

Print Friendly, PDF & Email
Partners