ANFORA DI ETA’ IMPERIALE PESCATA A FIUMICINO

Pubblicato il : 28 Marzo 2003

Un ‘dolium’ di eta’ imperiale, conservato in ottimo stato anche se con qualche lieve incrinatura, è il prezioso reperto archeologico rimasto impigliato nella rete a strascico di un peschereccio al largo di Fiumicino, sul litorale laziale. L’antica anfora romana, tirata a bordo da una profondità di circa 125 metri, ha un diametro e un’altezza di circa un metro e mezzo, e una età che potrebbe risalire – secondo gli archeologi subacquei della Capitaneria di Porto – ad un periodo tra il I sec. a.C. e il II sec. d. C. Dallo studio dei ‘bolli’ si potrà anche risalire alla famiglia imperiale che ne era proprietaria. Il dolium era un contenitore di granaglie di circa dieci quintali e secondo gli esperti due sono le ipotesi: o una nave oneraria l’ha scaricato in mare per via di un fortunale, oppure è segno che ci possa essere un relitto nelle vicinanze.
Fonte: ANSA
Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners