Archivi

Il tanto discusso tunnel autostradale sotto al sito archeologico di Stonehenge in Inghilterra (ad Amesbury, nello Wiltshire) si farà: è questa la notizia che negli ultimi giorni anima media, comunità scientifica e opinione pubblica della Gran Bretagna e non solo, ...

Ostia ha fatto la fortuna di Roma. L’antica città, infatti, è stata la prima colonia dell’antica Roma, espandendosi per secoli come suo alter ego sulla costa del Tirreno. Ora, zone mai scavate (o esplorate solo superficialmente) dell’abitato, in particolare il ...

Naia fu una delle prime abitanti delle Americhe, che nacque, crebbe, divenne madre e morì a 16 anni nello Yucatan (Messico), circa 12.000 anni fa. I suoi resti vennero scoperti in una grotta subacquea tanto enorme, profonda e “scura” che ...

Secondo un nuovo studio, la sepoltura gemellare più antica mai rinvenuta potrebbe essere stata scoperta in Austria. La misteriosa tomba contiene i resti di due gemelli neonati e risale a 31.000 anni fa. Ciò significa che i gemelli avrebbero vissuto ...

Pezzi di storia e di Bibbia che riemergono dal passato. Di recente sulle alture del Golan, in Israele, durante scavi esplorativi prima della costruzione di un nuovo quartiere, è stato rinvenuto quello che potrebbe essere il più antico insediamento fortificato ...

Gli scavi della Normale di Pisa nella Valle mirano a ricostruire l’area sacra dedicata ad Athena, di certo un complesso templare articolato in più luoghi. Immaginate un tempio dal pavimento di marmo prezioso, colonne policrome e decori variopinti con una ...

Un diadema in oro e pietre dure, riccamente decorato con motivi vegetali. Un sorprendente ed elaboratissimo orecchino a navicella decorato con motivi fitomorfi e figure alate (le cosiddette nikai), il tutto realizzato con la tecnica della filigrana. Un bizzarro schiaccianoci ...

Quello di Pozzuoli è il terzo anfiteatro per grandezza, dopo quello di Roma e quello di Capua. Era capace di ospitare circa 40.000 persone, molte di più rispetto agli abitanti dell’antica Puteoli! Fu costruito, come chiarisce un’epigrafe, in epoca Flavia ...

Lo scavo archeologico della Terramara Santa Rosa di Poviglio è uno dei più longevi tra quelli organizzati dall’Università degli studi di Milano: partito nel 1984, è giunto alla 37esima edizione. Ma nonostante questo, continua a regalare nuove emozionanti scoperte. Anche ...

Nuovi tesori figli del ventre dell’area archeologica Botromagno: le vestigia di uno dei centri indigeni più importanti della Puglia preromana, l’antica Silbìon, sono ritornate in vita grazie a una nuova campagna di scavi avviata nei giorni scorsi. «La collina di ...

Il sito archeologico di Saqqara, necropoli dell’antica capitale egizia di Menfi, continua a regalare sorprese: sono stati rinvenuti oltre 100 sarcofagi risalenti a circa 2.500 anni fa. Statue dorate, splendide maschere funerarie, mummie avvolte in bendaggi di lino istoriati di ...

Gli archeologi hanno portato alla luce in una miniera di lignite a Kerpen, in Germania, un pozzo romano contenente i resti a rilievo di tre dee: Giunone, consorte di Giove, Minerva, dea dell’intelligenza e della saggezza e una rappresentazione estremamente ...

Sommario: – ceci n’est pas un musée: il museo al di là del suo contenuto, di Gabriel Zuchtriegel – il museo di Paestum dal 1952 ad oggi, di Maria Antonietta Brandonisio – il museo narrante di foce Sele, di Bianca ...

Il pane era uno dei cibi base all’interno dell’alimentazione romana, ma era pane non lievitato, mentre il pane dolce veniva fatto usando un lievitato e ciò rendeva il patto più raffinato. Il pane dolce era tipicamente romano, in quanto per ...

Quando l’archeologia incontra la cucina. E’ il tema al centro dell’incontro che si è tenuto tra Claudia Fanciullo, archeologa e archeocuoca della rubrica “Archeocucina: arte, storia e gastronomia” e Mirko Traversari, antropologo-fisico e paleopatologo che si è occupato dello studio ...

La scoperta di un nuovo cranio fossile di Paranthropus robustus di circa 2 milioni di anni fa, rinvenuto nel sito paleoantropologico di Drimolen, nella cosiddetta ‘”Cradle of Humankind’ presso Johannesburg (Sudafrica), ha portato nuova luce sui processi microevolutivi subiti dalla ...

Segnala la tua notizia