Articoli presenti: 5715
Registrazione Tribunale di Torino n. 5936 del 17/01/2006 - Direttore responsabile: Silvia Riva - Editore: Mediares S.c. - ISSN 1828-0005
Home
Cerca con Google
Abbonati
Invia messaggio a club@archeomedia.net indicando "Abbonamento ArcheoMedia".
Informativa Privacy
Sostienici
carte
L'abbonamento ad ArcheoMedia è gratuito, ma per potervi dare un servizio sempre più completo, più tempestivo e migliore richiede maggiori costi e maggior impegno.

Aiutaci in questo senso facendo una "donazione a sostegno di ArcheoMedia "

 
Presentazione

ArcheoMedia è una rivista ad abbonamento gratuito, per le persone che si interessano di archeologia.
La redazione è composta da soci Mediares Sc, Società di Servizi per la Cultura, con il supporto di "collaboratori esterni".
ArcheoMedia è uno strumento di aggiornamento sulle novità archeologiche.

Ultimo Articolo
GRECIA. Abbracciati da 5800 anni.
amanti greciÈ innegabile: i ritrovamenti di scheletri abbracciati da secoli non smettono mai di emozionare perché sembrano confermare che - quando l'amore è davvero per sempre - il destino è l'unico capace di unire una coppia oltre la morte.
Sembra questo il caso dell'uomo e della donna i cui scheletri, ancora teneramente abbracciati dopo quasi 6000 anni, ovvero dall'epoca del Neolitico, sono stati rinvenuti durante scavi presso la Grotta di Alepotrypa (il "Buco della volpe"), in Grecia. Non si sa ancora come e perché siano morti, ma di certo sappiamo che si amavano.
Lo straordinario ritrovamento, che sinora ha un solo equivalente in Europa negli "amanti di Valdaro" - anch'essi due scheletri di una giovane coppia risalenti al Neolitico, tumulati faccia a faccia e abbracciati, ritrovati in una necropoli scoperta nel 2007 nei pressi di Mantova.
Un analogo ritrovamento di una coppia, ma di epoca molto più recente, è avvenuto lo scorso settembre nella Cappella di Saint Morrell, in Gran Bretagna, dove sono stati rinvenuti due scheletri, risalenti al XIV secolo, che dopo 700 anni si tenevano ancora mano nella mano.
La sepoltura greca, che sembra non abbia subito violazioni, è stata trovata presso il luogo dove erano stati interrati un altro uomo e un'altra donna, rinvenuti accovacciati in posizione fetale. Le sepolture contenevano anche punte di freccia rotte.
Grazie al metodo del Carbonio 14, gli scheletri della coppia abbracciata sono stati datati intorno al 3800 a.C. mentre...
 
Oneiros Viaggi www.consigliatoaglisposi.com
Logo Jooble 240x200 libri-novita
Fotografia aerea M7 Gestionali Online

banner sindone

abbey school

banner archeomedia

concorso02

Gite Scolastiche in Piemonte

BANNER

Banner
Banner