SIRACUSA. Il Parco archeologico di contrada Cicogna verrà inaugurato stasera a Portopalo di Capopassero.

Pubblicato il : 10 Settembre 2007

Il Parco archeologico di contrada Cicogna verrà inaugurato stasera a Portopalo di Capopassero (Siracusa) per ospitare la prima delle due serate del CortopaloFilmFestival.
Un momento atteso da tempo e per il quale il Comune ha lavorato per arrivare in tempo. Il sindaco Fernando Cammisuli dopo aver premuto sull’acceleratore, è ora soddisfatto dei risultati che tutelano l’aspetto storico e paesaggistico del Comune peschereccio.
Un luogo che si presenta ideale per ospitare la manifestazione con il palcoscenico che ha per sfondo l’isola.
Lorenzo Guzzardi, direttore del servizio beni archeologici della Soprintendenza di Siracusa afferma che «si tratta di un’area originale per progettazione ed anche per il modo in cui sono stati gestiti i lavori, in sinergia tra Soprintendenza di Siracusa e il Comune portopalese. Ad oggi il parco è usufruibile all’80%, il resto verrà completato a breve termine. All’interno c’è un piccolo ambiente museale, con i reperti e gli scavi».
L’area è «un complesso industriale di età antica per la salagione e la conservazione del pescato. Un’area che abbraccia diversi secoli, dal IV a.C. al IV d.C. In un altro settore è presente una necropoli».
Nel settore vicino all’area museale sono stati trovati i resti di casette di pescatori, depositi per l’immagazinamento, celle nella roccia, veri e propri ipogei. Ed inoltre molti resti di pesce dovuti alla conservazione del prodotto ittico.
Il periodo storico giunge fino al Medioevo.


Fonte: La Sicilia 25/08/2007
Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners