SAN MICHELE ARCANGELO. Un arcangelo nelle grotte: il culto di S. Michele nell`Italia medievale.

Pubblicato il : 21 febbraio 2017
nonte sant angelo

Un viaggio nei santuari d’altura più suggestivi dedicati al culto di San Michele, alla scoperta di un patrimonio di grotte naturali e di pitture rupestri di fondamentale importanza per comprendere sia la religiosità medievale sia i fondamenti della spiritualità europea.
Lo percorre “Italia. Viaggio nella Bellezza”, il programma realizzato da Rai Cultura in collaborazione con il MiBACT, in onda lunedì 26 settembre alle 21.40 su Rai Storia.
Luoghi famosi e ammirati in tutto il mondo come il Santuario di San Michele a Monte Sant’Angelo, recentemente inserito nella lista UNESCO del Patrimonio mondiale, e la Sacra di San Michele in Val di Susa. Ma anche luoghi di culto spesso sconosciuti ai più, come la splendida grotta di Olevano sul Tusciano, in provincia di Salerno, quella del Monte Monaco di Gioia presso Faicchio, vicino Benevento, o del Monte Tancia in Sabina. Un patrimonio per lo più inedito da conoscere e valorizzare.

Fonte: RaiStoria

Vedi >>>>>>

Print Friendly
Partners