PONZA (Lt). Le Grotte di Pilato.

Pubblicato il : 10 Febbraio 2020
ponza

Le Grotte di Pilato sono una delle principali attrazioni di Ponza; si tratta più precisamente di cinque caverne scavate nel tufo collegate tra di loro attraverso una serie di cunicoli sottomarini. Questo luogo davvero suggestivo vanta origini molto antiche e un passato da allevamento di murene (pesce considerato sacro dalla popolazione romana).
ponzaIl nome delle grotte richiama immediatamente un’antica leggenda: Ponzio Pilato, ragazzo appartenente alla nobiltà romana, viene mandato a Ponza per sedare una rivolta o allontanarlo, molto più probabilmente, dalla vita di città. Il giovane porta a termine la sua missione con successo, viene promosso Governatore con l’appellativo di Ponzio e mandato in Palestina.
Questa leggenda, strettamente correlata alla religione, si intreccia con la storia vera e propria delle Grotte di Pilato. Le nicchie scavate nel murenaio custodiscono, difatti, statue di divinità pagane e lucernai; un altro elemento degno di nota è rappresentato, senza ombra di dubbio, dalla statua in marmo bianco di Apollo o Dionisio (il recupero avviene verso la fine degli anni Novanta e in tale occasione viene portato alla luce anche un piccolo altare in tufo). Le grotte sono, inoltre, collegate con un’incantevole villa imperiale appartenuta a Ottaviano Augusto.
Le Grotte di Pilato si trovano a Ponza sotto la collina della Madona e possono essere raggiunte solo ed esclusivamente via mare. Le persone più esperte possono nuotare fino a destinazione con muta e attrezzatura da snorkeling (boa compresa); gli altri devono, invece, affittare un gozzo e spostarsi verso est fino alla meta. In alternativa, si può partecipare alle escursioni organizzate.
Le Grotte di Pilato sono una tappa fissa nel corso di un tour a Ponza; si possono visitare durante tutto l’anno, ma la stagione estiva è perfetta. Le acque sono calme e gli amanti delle immersioni possono andare alla scoperta di questo luogo magico ricco di decorazioni intagliate nel tufo (anche sotto il livello del mare).

Info:
L’accesso alle Grotte di Pilato è gratuito, mentre vi sono dei costi da sostenere per lo spostamento (affitto del gozzo o escursione organizzata).
Orari di apertura delle Grotte di Pilato: le Grotte di Pilato sono aperte tutti i giorni 24 ore su 24.
• Le Grotte di Pilato, meglio note come Antico Murenaio Romano, venivano utilizzate, come precedentemente detto, per allevare le murene e proprio per questo sono state dotate di un complesso sistema di saracinesche per il ricambio dell’acqua e lo spostamento dei pesci da una vasca all’altra.
• La seconda nota curiosa riguarda la villa dell’imperatore Ottaviano Augusto perchè, ancora oggi, si possono ammirare i suoi resti e la sontuosa scala che la collega alle vasche.

Fonte: www.paesionline.it, feb 2020

Print Friendly, PDF & Email
Partners