Patrizia DONAT, La ceramica con decorazione a “scopetto” dalla tarda età del ferro alla “romanizzazione”. Un carattere peculiare del territorio tra il Veneto orientale e l’alta valle dell’Isonzo.

Pubblicato il : 7 Gennaio 2017

Tra la fine del VI sec. a.C. e l’inizio del V sec. a.C. nel territorio compreso tra l’alta valle dell’Isonzo e il Veneto orientale si diffonde un particolare tipo di ceramica ad impasto non depurato1, caratterizzato da una decorazione a linee sottili e poco profonde, incise con andamento più o meno irregolare dalla spalla al fondo in modo da realizzare motivi ornamentali diversi da vaso a vaso.

Leggi tutto nell’allegato: la-ceramica-con-decorazione-a-scopetto

Print Friendly, PDF & Email
Partners