GRAN BRETAGNA. Stonehenge, scoperta incredibile: c’è un nuovo sito neolitico.

Pubblicato il : 22 Giugno 2020
stonehenge

Incredibile scoperta a pochi chilometri da Stonehenge dove quest’anno, per la prima volta nella storia, le celebrazioni per il solstizio d’estate sono avvenute online a causa dell’emergenza coronavirus. A circa tre miglia dallo storico sito di monoliti, gli scavi hanno portato alla luce un’area di circa due chilometri formata da massi di dieci metri di diametro e cinque di larghezza che circondano l’antico insediamento di Durrington Walls.
Secondo quanto riferito dalla Bbc i test effettuati suggeriscono il sito sia di epoca neolitica e che sia stato costruito più di 4.500 anni fa. A riportare alla luce l’area è stato un team di accademici delle università di St Andrews, Birmingham, Warwick, Glasgow e dell’Università del Galles Trinity Saint David.
Richard Bates, della School of Earth and Environmental Sciences di St Andrews, ha accolto con entusiasmo la scoperta: “Il telerilevamento e un attento campionamento ci stanno dando una visione del passato che mostra una società ancora più complessa di quanto potremmo mai immaginare. Le persone di quel tempo erano così in sintonia con gli eventi naturali che possiamo a malapena concepire nel mondo moderno”.
Lo studio dei reperti, ha poi proseguito il collega Tim Kinnaird, ha permesso agli archeologi di “scrivere narrazioni dettagliate sul paesaggio di Stonehenge negli ultimi 4000 anni”.

Fonte: https://it.yahoo.com, 22 giu 2020

Print Friendly, PDF & Email
Partners