EGITTO: TROVATI I FERRI CHIRURGICI DI UN MEDICO

Pubblicato il : 17 Dicembre 2001

Il deserto vicino al Cairo ha fornito una scoperta archeologica di estrema importanza: la tomba di un medico, completa di molti ferri del suo mestiere. Alcune iscrizioni hanno permesso di scoprire che il medico si chiamava Skar ed era al servizio di uno dei faraoni della quinta dinastia (2.000 a.C. circa). L’aspetto più interessante è il rinvenimento di ben 30 strumenti medici, che daranno ai ricercatori alcune indicazioni su quanto fosse avanzata la medicina egizia. Gli strumenti, quasi tutti di bronzo, comprendono un bisturi, alcuni aghi e una specie di cucchiaio. Oltre agli strumenti medici, nella tomba sono stati trovati un altare di alabastro e 22 statue di altrettante divinità. Le pareti sono inoltre ricoperte di pregevoli dipinti che raffigurano scene di vita quotidiana, sempre della quinta dinastia.
Fonte: Le Scienze
Cronologia: Egittologia

Print Friendly, PDF & Email
Partners