CAMPAGNA E PAESAGGIO NELL’ITALIA ANTICA

Pubblicato il : 25 giugno 2001

A proposito dei santuari rurali in Lucania; precisazioni sulla via Regio-Capuam nell’altopiano di Campotenese e nel territorio di Morano Calabro; Via Danae; elementi e linee ricostruttive di un paesaggio agrario del suburbio di Roma; ville romane sulle propoggaini dei Monti Cimini; l’insediamento di Portys Fenile nell’agro cosano; briglie e serre nel modellamento del paesaggio; regimazione idrica, infrastrutture idrauliche di età romana nei pressi di Spoleti; la bassa valle del Chienti; la “fonte Magna” di Auxinum; Sant’Arcangelo di Romagna: ponte sul torrente Uso; il ponte di San Carlo presso Cesena; il ponte di Selbagnone presso Forlimpopoli; la valle del fiume Savena; elementi per lo studio dell’insediamento rurale nella Venetia; osservazioni sulla cosidetta mansio di Rigomagus.
Fonte: L’Erma di Bretschneider 1999, pp. 256. Lit. 200.000
Autore: a cura di L. Quilici
Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners