AQUILEIA (Ud). Prende il via il restauro del mosaico a nido d’ape.

Pubblicato il : 27 Febbraio 2018

Nel Museo Archeologico Nazionale di Aquileia continuano a ritmo serrato i lavori di ristrutturazione e riallestimento in vista della prossima riapertura, programmata per la prossima primavera. Parallelamente agli interventi architettonici effettuati sulla storica villa Cassis Faraone, ormai da mesi continuano le operazioni di restauro di alcuni dei reperti più significativi della collezione.
restauro mosaico aqProprio in questi giorni è stato avviato l’intervento su un elegante pavimento con decorazione a nido d’ape e fiori del I secolo d.C., scavato nel 1924 nei pressi del porto fluviale di Aquileia e fino ad oggi conservato nei portici delle gallerie lapidarie del Museo. Il mosaico troverà spazio all’interno del nuovo percorso espositivo, in una sezione dedicata alle sfarzose domus aquileiesi. Il suo restauro è stato possibile anche grazie al coinvolgimento del Museo in “Opera tua”, campagna promozionale di Coop Alleanza 3.0 a sostegno della valorizzazione del patrimonio artistico italiano, con la collaborazione di Fondaco Italia, società con sede a Venezia attiva nella valorizzazione dei beni culturali dal 2004 e giunta alla realizzazione del 70° progetto.
L’intervento di restauro, che verrà eseguito dagli esperti restauratori della Diego Malvestio Snc di Concordia Sagittaria, permetterà di restituire al mosaico l’originale lucentezza del tessellato, così come la vivace policromia di alcuni dettagli del disegno. Sarà possibile seguire le varie fasi del restauro sul sito https://www.coopalleanza3-0.it/soci/votazioni-opere.
In queste stesse settimane è però possibile anche assistere in diretta al restauro di altri reperti del Museo in uno speciale laboratorio temporaneo allestito nelle gallerie lapidarie. I tecnici della CoNewTech di Venezia stanno infatti proseguendo con gli interventi conservativi mirati alla pulizia e allo studio di alcune delle statue in marmo e in calcare più importanti della collezione.
Il Museo, che in questi mesi si propone anche come un cantiere-laboratorio, resta quindi aperto al pubblico ogni giorno, dal martedì alla domenica, dalle 8.30 alle 13.30, mentre continui aggiornamenti e anteprime sul proseguo dei lavori si trovano sulla pagina web www.museoarcheologicoaquileia.beniculturali.it e sui profili social facebook ed instagram.

Info:
Polo Museale del Friuli Venezia Giulia – piazza della Libertà, 7 – 34100 – Trieste
Tel. +39 040 4194811 – pm-fvg.sitoweb@beniculturali.it – http://musei.fvg.beniculturali.it
Museo Archeologico Nazionale di Aquileia – via Roma, 1 – 33051 – Aquileia (UD)
Tel. +39 0431 91035 – museoarcheoaquileia@beniculturali.it
http://www.museoarcheologicoaquileia.beniculturali.it

Print Friendly, PDF & Email
Partners