ALTINO. Museo Archeologico Nazionale.

Pubblicato il : 27 Aprile 2020

Il visitatore potrà ripercorrere le tappe principali di questo cammino, dai più remoti antefatti preistorici disseminati in tutto il territorio alla formazione dell’ethnos veneto, “fotografato” dal sito di Frattesina e dal Museo di Fratta Polesine, proseguendo con la stabilizzazione della civiltà veneta antica nello storico Museo Atestino e le fondamentali infl uenze greche ed etrusche evidenziate dalle ricche collezioni del Museo di Adria, fino all’avvento di Roma e al suo profondo radicarsi in vere e proprie metropoli dell’antichità come Concordia e Altino, la culla di Venezia, che nel nuovo museo archeologico troverà presto adeguata rappresentazione.

Sommario:
Da Altino a Venezia; Altino porto dei Veneti; Il santuario emporico di Altno; Vigilia di romanizzazione; Altino dal cielo: la Forma urbis; Teatro, anfiteatro e odéon; Ville e domus; Culti pubblici e devozione privata; I protagonisti della scena municipale; Collezionismo e cultura ellenizzante; Echi di vita privata: toilette, abbigliamento e gioielli; La lana altinate; L’economia della palude; Il commercio: anfore, pesi e bilance; La necropoli monumentale; La ritualità funeraria; Eliodoro e l’Altino tardoantica; Altino a Venezia.

Consulta l’intera pubblicazione: Altino._Guida_tematica

Print Friendly, PDF & Email
Partners