ACQUI TERME (Al). Area archeologica di via Cassino.

Pubblicato il : 31 Maggio 2014
viaCassino

viaCassinoIl Comune di Acqui Terme, sotto la direzione scientifica della Soprintendenza ai Beni Archeologici del Piemonte e del Museo Antichità Egizie e con la collaborazione del Civico Museo Archeologico, ha curato in questi mesi il recupero e il nuovo allestimento di uno dei più importanti siti archeologici di epoca romana della città, la casa-bottega di via Cassino.
Nell’antico edificio, rinvenuto nei primi anni ’80 del secolo scorso e di cui si conservano importanti resti, è possibile riconoscere un impianto artigianale destinato alla produzione di vasellame ceramico, risalente al I-II secolo d.C. Composto da sei ambienti, distribuiti attorno ad un cortile centrale dotato di un pozzo, l’edificio si affacciava anticamente con un porticato sul marciapiede di una strada acciottolata, ancora ben conservata per un lungo tratto.
La sistemazione dell’area, con la pulizia e il restauro delle strutture antiche, la realizzazione di un nuovo impianto d’illuminazione e la dotazione di un esaustivo apparato didattico-illustrativo, permetterà d’ora in avanti una migliore fruibilità del sito da parte del pubblico, per la cui manutenzione saranno impegnati i frequentatori del Centro Anziani di via Fratelli Sutto.

Info:
via Cassino 28 – 15011 Acqui Terme (AL)
Tel: 0144/770272 (Ufficio Cultura di Acqui Terme)
Fax: 0144/770209 (Ufficio Cultura di Acqui Terme)
E-mail:  cultura@comuneacqui.com
Referente: dott.ssa Marica Venturino

Print Friendly, PDF & Email
Partners