ORISTANO. Ritrovato un cippo funerario di 2000 anni fa.

Pubblicato il : 20 aprile 2017
Cippo funerario Tharros

Dopo 2000 anni è stato rinvenuto un cippo funerario di epoca romana nel mare di Tharros, nella provincia sarda di Oristano.
Il merito di questo importante, e raro, ritrovamento è di una forte mareggiata che, la settimana scorsa, ha portato alla luce il cippo nella spiaggia di San Giovanni di Sinis.
Pesa due quintali e mezzo e per recuperarlo il Museo civico di Cabras e la Soprintendenza hanno dovuto chiedere l’intervento dei Vigili del fuoco di Oristano.
«Contiamo di poterlo esporre al pubblico già nelle prossime settimane, contribuendo ad attirare ancora più visitatori al nostro museo che grazie ai Giganti di Mont’e Prama sta già registrando numeri da record» sostiene il sindaco Carrus.
«E’ un ritrovamento importante perché ci aiuta a definire meglio l’estensione di Tharros in epoca romana imperiale», ha spiegato la direttrice del Museo ricordando che quanto è stato scavato sinora a Tharros è forse meno di un terzo di quello che è ancora nascosto sotto terra.

Autore: Guglielmo Motta

Fonte: ansa.it, 4 apr 2017

Print Friendly
Partners