LONDRA. Cleopatra era bruttina, secondo una antica moneta romana.

Pubblicato il : 15 Febbraio 2007

Shakespeare scrisse che la sua bellezza “non poteva essere rovinata dall’età”, ma un’antica moneta romana di 2000 anni fa mostra che, in realtà, la regina egizia Cleopatra non era affatto la bella donna di cui parlano le leggende.

La sua immagine, riprodotta su una piccola moneta d’argento ritrovata dall’università di Newcastle, mostra che la regina aveva un mento appuntito, labbra fini e un naso affilato, secondo quanto riportato oggi dai media britannici.

E neanche il suo amante, il generale romano Marcantonio, sembra fosse molto bello. Nel ritratto che appare sul rovescio della moneta, che risale al 32 AC, il condottiero appare con occhi sporgenti, naso aquilino e labbra fini.

Clare Pickersgill, assistente del direttore del museo archeologico dell’università, ha detto: “L’immagine popolare di Cleopatra è quella di una splendida regina che era adorata dai politici e dai generali romani”.

“La relazione tra Marcantonio e Cleopatra è stata sempre romanticizzata da scrittori, artisti e registi”, ha detto Pickersgill al quotidiano britannico Times.

La moneta, rimasta in una grotta britannica per molti anni, è stata scoperta durante degli scavi fatti per trovare nuovo materiale per un museo che aprirà nel nord dell’Inghilterra.


Fonte: Reuters 14/02/2007
Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners