I misteri delle culture scomparse della Sardegna

Pubblicato il : 10 Luglio 2004

Film prodotto e presentato dalla Germania al I Festival del Cinema Archeologico del Mediterraneo ad Enna il 6 giugno 2004.

Regia: Elli Kriesch – Durata: 59’ – Anno di produzione: 1999/2000
Produzione: Bavarian Broadcasting Company per Bayerischer Rundfunk
Consulenza scientifica: A. Moravetti, E. Atzeni, G. M. Demartis, M. A. Fadda

Contenuti: Si conoscono poco gli inizi della storia della Sardegna. Che l’isola non fosse una zona periferica arretrata, come per decenni ha affermato la ricerca internazionale, lo testimoniano edifici monumentali e sculture alte fino a 20 metri; ora nuovi ritrovamenti archeologici portano luce nell’oscurità. Circa 10.000 costruzioni a torre apparentemente arcaiche, i cosiddetti nuraghi, sono i simboli inconfondibili dell’isola. Il film vuole condurre per la prima volta un pubblico più ampio in un viaggio nel tempo attraverso un mondo scomparso di figure di culto magiche, tombe monumentali, magnifici templi e altre costruzioni straordinarie.

Cronologia: Arch. Italica

Print Friendly, PDF & Email
Partners