EGITTO. Scoperta la più antica mappa per l’Aldilà.

Pubblicato il : 21 Luglio 2020
egitto

Un frammento del Libro delle due Strade trovato in un sarcofago di 4000 anni fa: è forse la più antica guida illustrata.
Nell’Antico Egitto neanche il decesso concedeva il meritato riposo – o almeno, non subito: prima di raggiungere Rostau, il regno glorioso di Osiride, signore della morte, il defunto doveva intraprendere una sorta di simbolica corsa ad ostacoli nell’Aldilà, un viaggio verso una nuova vita a tutti gli effetti, talmente pericoloso da meritare un’apposita guida scritta.
Un frammento di questo testo – chiamato Libro delle due Strade, per via dei due percorsi (via terra o via acqua) che conducevano a Rostau – è stato ritrovato in un sarcofago di almeno 4000 anni fa. Secondo gli archeologi si tratterebbe della più antica copia nota di questo testo sacro, nonché, forse, del primo “libro illustrato” di cui si abbia conoscenza.

Autore: Elisabetta Intini

Leggi tutto, vai a:
https://www.focus.it/cultura/storia/egitto-scoperta-la-piu-antica-mappa-per-aldila, 9 gen 2020

Print Friendly, PDF & Email
Partners